Normativa Vigente: Controllo Elettrosmog

ICNIRP Guidelines November 2010: “Guidelines for limiting exposure to time-varying electric and magnetic fields (1Hz – 100kHz).

DPCM 08/07/2003: “Fissazione dei limiti di esposizione, dai valori di attenzione e degli obiettivi di qualità per la protezione della popolazione dalle esposizioni ai campi elettrici e magnetici alla frequenza di rete (50Hz) generati dagli elettrodotti”

CEI 211-6: “Guida per la misura e per la valutazione dei campi elettrici e magnetici nell’intervallo di frequenza 0Hz - 10KHz, con riferimento all’esposizione umana”

CEI EN 62233: “ Metodi di misura per campi elettromagnetici degli apparecchi elettrici in uso domestico e similari con riferimento all’esposizione umana”

Racc. 1999/519/CE: “Limitazione dell’esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici da 0Hz a 300 GHz”

ICNIRP Statement March 2003: “Guidance on determining compliance of exposure to pulsed and complex non-sinusoidal waveforms below 100KHz with ICNIRP guidelines”

D.M. 29/05/2008 nr. 153: “Approvazione delle procedure di misura e valutazione dell’induzione magnetica”

D.M. 29/05/2008 nr. 156: “Approvazione della metodologia di calcolo per la determinazione delle fasce di rispetto per gli elettrodotti”

ICNIRP Guidelines April 1998: “Guidelines for limiting exposure to time-varying electric, magnetic and electromagnetic fields (up to 300GHz).

IEC 62369-1: “Evaluation of human exposure to electromagnetic fields from short range devices (SRDs) in various applications over the frequency range 0 GHz to 300 GHz - Part 1: Fields produced by devices used for electronic article surveillance, radio frequency identification and similar systems”

CEI 211-7/B: “Misura e valutazione del campo elettromagnetico emesso dagli impianti radar di potenza”

CEI 211-7/D: “Misura e valutazione del campo elettromagnetico emesso dagli impianti di radiodiffusione”

DPCM 08/07/2003: “Fissazione dei limiti di esposizione, dai valori di attenzione e degli obiettivi di qualità per la protezione della popolazione dalle esposizioni ai campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici a frequenze comprese tra 100kHz e 300 GHz”

CEI 211-10, aprile 2002: “Guida alla realizzazione di una stazione radio base per rispettare i limiti di esposizione ai campi elettromagnetici in alta frequenza”

CEI 211-10, gennaio 2004: “Metodologie di misura per segnali UMTS”

Il D. Lgs. 81/08, al Titolo VIII Capo IV, esplicita gli obblighi del Datore di Lavoro relativamente alla valutazione del rischio. Secondo tale decreto, se non si è certi che le esposizioni all'elettrosmog siano nulle o trascurabili, il datore di lavoro valuta e, quando necessario, misura i campi elettromagnetici ai quali sono esposti i lavoratori.

Decreto Legislativo 81/2008, Titolo VIII, Capo I, II, III e IV sulla prevenzione e protezione dai rischi dovuti all'esposizione ad agenti fisici nei luoghi di lavoro.