Incentivi riqualificazione energetica 2012: la Legge di Stabilità non li contempla

| News

Le detrazioni fiscali del 55% per gli interventi di riqualificazione energetica, valide fino alla fine del 2011, non sono state confermate per il 2012. La Legge di Stabilità (ex Legge Finanziaria) approvata dal Parlamento il 12 novembre 2011, infatti, non ne fa menzione. Prima dell'approvazione della Legge erano presenti nelle bozze riferimenti alle detrazioni, che però dovevano essere sensibilmente ridotte, e la notizia aveva già suscitato diverse polemiche. Adesso che il provvedimento è stato definitivamente eliminato resta molta incertezza sul futuro, soprattutto considerando l'obbligo dell'Italia di adeguarsi alle Direttive Europee sulle prestazioni energetiche degli edifici e sulla riduzione delle emissioni di CO2 (la famosa Agenda 20/20/20 che prevede una diminuzione del 30% delle emissioni.)
Dobbiamo quindi archiviare definitivamente l'ecobonus, dopo cinque anni, e considerare finiti i tempi delle detrazioni?
Speriamo proprio di no, perché questi provvedimenti hanno fatto molto per la riqualificazione energetica del Paese, così come per la crescita delle aziende coinvolte.
Non ci resta che attendere e vedere cosa succederà: se da una parte è probabile che le aziende stesse penseranno a strategie di mercato per incentivare gli interventi di riqualificazione energetica, dall'altra è auspicabile che il nuovo Governo, una volta insediatosi, si occupi di pensare a nuovi provvedimenti in questa direzione.